16 Novembre 2022

Sicurezza informatica: intervista a Leandro Pierguidi, Cybersecurity Engineer RF Celada.

Perchè la cybersecurity dovrebbe essere un argomento d’interesse per le aziende manifatturiere?

Per prevenire. Il ripristino a seguito di un attacco richiede tempo, con conseguenti ritardi nella produzione, ed il  danno economico derivato dal danneggiamento dei macchinari potrebbe essere irreparabile. Pensiamo ad errori introdotti nelle lavorazioni, schianti della macchina a causa della modifica malevola di programmi e quote di lavorazione, oltre alla possibilità di furto dei dati e programmi di lavoro.

Quali sono le aziende manifatturiere esposte maggiormente a pericoli di sicurezza informatica?

Tutte, in quanto qualsiasi rete informatica può potenzialmente essere compromessa, e le reti industriali, a causa della presenza di sistemi legacy e non più aggiornabili, sono sempre più sotto attacco.
Inoltre, negli anni recenti l’aumento di sistemi configurati per Industria 4.0 ha spesso significato per le aziende l’approntamento di connessioni informatiche realizzate in tempi rapidi e senza particolare cura negli aspetti di prevenzione delle intrusioni.

Quali sono questi pericoli?

Dal danno di immagine – l’azienda potrebbe apparire non sicura – al danneggiamento della macchina e/o dei pezzi che vengono prodotti –  con conseguente perdita della produzione – al fermo macchina, al furto dei dati e della proprietà intellettuale. Nel caso di pezzi sotto vincolo di brevetto, si potrebbe infatti riprodurre l’intero processo produttivo estraendo i programmi da una macchina compromessa.

Possono essere prevenuti, contenuti, controllati?

Certo, è possibile utilizzare delle tecniche in grado di prevenire gli attacchi, controllare il flusso di informazioni e contenere i possibili danni: la segmentazione della rete, l’upgrade di tecnologie già presenti, l’introduzione di apparati in grado di analizzare il traffico di rete, avvisare e bloccare eventuali minacce. Tutte queste attività possono inoltre essere valutate assieme a Celadatech, grazie a rapidi assessments e sopralluoghi del nostro personale qualificato

Quale servizio offre Celada a tale proposito?

Celada aiuta i propri clienti a strutturare al meglio la rete in essere, fornendo supporto nella riconfigurazione dei dispositivi rete esistenti, sull’acquisto di nuovi ed introducendo tecnologie di identificazione e blocco delle minacce (IDS-IPS), specificamente studiate per lavorare al meglio con le macchine utensili. Inoltre, grazie all’esperienza maturata in questi anni, possiamo offrire ai nostri clienti supporto nella valutazione degli impatti di possibili attacchi e strutturazione di piani di ripristino e ripartenza dei macchinari.

Scopri l’articolo correlato pubblicato su: “Il Sole 24 Ore”.

Potresti leggere anche